#FASHIONSTYLE – MA CHE DAVERO DAVERO?

La fortuna ha voluto che io abbia seguito questo nuovo programma chiamato Fashion Style su LA5. Fortuna aiutata dal fatto che l’alternativa era un telefilm sulla musica country.

Credo di non aver mai visto un programma più brutto che abusi della parola moda. E se state pensando a Guardaroba Perfetto, credetemi, non c’è neanche confronto. Fosse solo perchè almeno Carla Gozzi ha studiato, usa dei termini corretti, conosce tutti i nomi dei tessuti, gli abbinamenti di colore, e che differenza c’è tra un abito da party e uno da cocktail. (che non è un abito per bersi un cocktail in discoteca).

Fashion-Style_h_partb

Qui mi chiedo il senso di una giuria composta da due persone che non scelgono neanche che mutande mettere la mattina, che non si sono mai lavate e piastrate i capelli da sole, che non sanno neanche come si usa un pennello da fondotinta e pensano che basti un catena e due borchie per esclamare “E’ così Rock’n’Roll!”

I termini utilizzati per giudicare i malcapitati non vanno oltre il “Molto bello”, “Particolare la parte sopra/sotto”, “E’ un po’ pasticciato” e dulcis in fundo “UAO”.

Ora vorrei usare un modo di dire che ormai è strautilizzato sui social (passatemelo) “Ad ogni giudizio della Marcuzzi e della Toffanin uno studente di moda muore. Di faccia, sui libri“.

Io infatti volevo morire, o in alternativa volevo dar fuoco alla televisione. La scelta del target è ovvia, abbraccerà tutto quel pubblico che per moda intende “vado a fare shopping”, cioè la massa, dunque non solo è ovvia ma anche furba. E se tutte le motivazioni sopra non bastano a giustificare questa mia osservarzione aggiungo che i concorrenti venivano presto trasformati da professionisti a casi umani. D’altronde cosa potevamo aspettarci dalla degna erede della D’Urso tutta faccette e luce celestiale?

Forse volevano provare a “fregare” Project Runway Italia che comincia verso Marzo 2014, non saprei. Ma se l’intenzione è quella, credo che Eva Herzigova possa dormire sonni tranquilli.

Voi l’avete visto? Da 1 a 10 quanta bile ha prodotto il vostro fegato?

Giuliana Piazzese

Palermo

Giuliana è una style coach con tantissime passioni, sia nel lavoro che nella vita di tutti i giorni. Su Inciampando si diverte a dare consigli, trucchi di stile e chiacchierare come farebbe con un gruppo di amiche! E ogni tanto, anche di amici!

2 Comments
  1. ti posso assicurare che project runway avrà lo stesso target purtroppo….io sono arrivata alle ultime selezioni a Milano e il portfolio neanche lo vedevano(dopo ore e ore di preparazione di book,schizzi e cartamodelli le uniche domande che mi sono sentita fare erano quelle legate alla mia situazione sentimentale…:0 )……..siamo in Italia la meritocrazia è schiacciata dalle facciate e le cose purtroppo andranno sempre cosi….

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>