#IDIECI: MAGLIONE – ISTRUZIONI PER L’USO!

Freddo, freddo, freddo! Tra allarme meteo in diverse zone d’Italia  e pioggia a catinelle direi che ormai ci siamo!

Così vedendo in giro tanta gente infagottata, ho avuto l’impressione che si dia al maglione l’unico compito di riscaldarci. Poi però c’è il rischio di sembrare le fidanzate del famoso omino dei copertoni ma quando ce ne rendiamo conto è già troppo tardi.

E l’opzione “raffreddore cronico” da non-indosso-un-maglione-neanche-morta per me non è contemplata. Basta trovare quello giusto per ognuno di noi.

freddo_neve_fotogramma_01

Allora come si sceglie il maglione? Facile! Seguendo tre regole fondamentali:

La forma del nostro corpo

La forma del nostro viso

Il colorito della pelle

Partiamo dalla prima, di che forma siete?

Per le donne pera (o triangolo) è importante ristabilire un equilibrio. Dunque possiamo scegliere maglioni con decori, soprattutto sulle spalle. La lunghezza sarà circa a metà dei fianchi, così da nasconderli senza avvolgerli (in quel caso si ottiene l’effetto contrario). Se optate per dei maglioni lunghi da indossare con i leggings fate in modo che questi siano neri o comunque scuri e che il maglione sia a svasare: nulla di avvolgente, elasticizzato o a palloncino.

– Per le donne rettangolo quello che consiglio è il classico maglioncino con polsini ed elastico in fondo. Non troppo lungo, per evitare l’effetto donna-banana, che poggi sopra i fianchi creando delle onde sul punto vita, dove appunto c’è bisogno di creare movimento. Se dovete optare per dei decori, sceglieteli su spalle e sul collo.

mango clessidra 2

 

– Per le donne clessidra in linea di massima non ci sono indumenti da evitare a tutti i costi, ovviamente con una corporatura forte, formosa, evitiamo di aggiungere volume con lana grossa, trecce, lana bouclè e frange varie. Se invece siete delle donne clessidra magre, via libera! Forse siete le uniche a portesi permettere dei maglioni con le trecce senza sembrare goffe!

Donne mela? Buttate via i maglioni. Per voi molto meglio lunghi cardigan che scivolano lungo i fianchi, creando un’illusione ottica verticale che snellisce la figura e toglie l’attenzione dal punto vita. Ovviamente non potete bloccarli sotto il seno con delle cinture, evitate quelli che si chiudono a portafoglio e se volete proprio farlo bene e snellirvi del tutto mettete sotto una maglia di un colore scuro e scegliete un cardigan dai toni chiari. In questo modo l’attenzione dell’occhio sarà attirata verso l’esterno e il tono scuro “all’interno” rimpicciolirà il ventre facendovi perdere qualche chiletto virtuale! In questa gallery abbiamo rubacchiato anche dalla donna pera!

– La donna triangolo invertito deve rimpicciolire le spalle. Via libera a scolli a barca, colli lunghi ad anello che scendono verso il ventre e fantasie sviluppate in verticale. Potete scegliere dei maglioncini semplici da abbinare a gonne a palloncino, pantaloni a zampa o a fantasia. Riuscirete così a ribilanciare le proporzioni spalle fianchi.

mango triangolo invertito

 

Per quanto riguarda la forma del viso, prendiamo ad esempio le tre più comuni:

– Tondeggiante
– Ovale
– Spigoloso

Per un viso tondeggiante niente maglioni a collo alto. Abbiamo bisogno di scolli ad anello che allungano il volto e lo snelliscono. Per un ovale invece preferiamo il mezzo collo e magari una sciarpa ad anello che però crei una rotondità attorno al collo e dunque al viso. Infine, per quello spigoloso preferiamo un maglione a collo alto che ammorbidisca i lineamenti e li addolcisca.

Alla fine scegliamo il colore a seconda del nostro incarnato. Cerchiamo sempre di essere in linea con il nostro sottotono: se la nostra pelle è fredda/olivastra con le vene tendenti al verde/blu allora scegliamo colori brillanti, luminosi e influenzati appunto dal blu. Se invece la nostra carnagione richiama un po’ la terra, dunque colorito dorato, aranciato o rosato, prediligiamo tutti i colori della terra: marroni, nocciola, crema, verde muschio, verde smeraldo, caramello.

Ricordiamoci che un colore di un tono sbagliato ci farà sembrare stanche, spente, persino più vecchie. Basta la giusta “temperatura” di colore e sembreremo sempre fresche, brillanti e giovani! Mai sottovalutare il potere del colore!

—————————————————

Per restare sempre aggiornati, chiacchierare insieme e per dei consigli di stile, seguite la pagina Facebook di Inciampando!

Giuliana Piazzese

Palermo

Giuliana è una style coach con tantissime passioni, sia nel lavoro che nella vita di tutti i giorni. Su Inciampando si diverte a dare consigli, trucchi di stile e chiacchierare come farebbe con un gruppo di amiche! E ogni tanto, anche di amici!

2 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>