COSA NON VOGLIO PERDERE NEL 2014

E’ inutile nasconderci dietro un dito, la fine dell’anno è il momento topico sia per i bilanci che i nuovi inizi. Si cominciano a stilare i buoni propositi, alcuni con più credibilità, altri meno.

Io non voglio fare un resoconto di questo ultimo anno, semplicemente perché non è il momento. Sarebbe come interrompere un cammino e pensare di percorrerne un altro così, di botto. E’ anche impensabile prefiggersi degli obbiettivi che abbiano una scadenza troppo ristretta, come quella di un anno.

Così ho pensato a ciò che non voglio perdere, che ho cominciato nel 2013 e che voglio che continui a crescere in questo nuovo anno dal numero pari (che sinceramente mi sta pure più simpatico.)

Scrivere

 

– Voglio continuare a prendermi cura di me, senza trascurare le persone che amo, che sono poi parte di me.

– Voglio continuare a crescere professionalmente perchè non mi stanco mai di imparare, scoprire, inventare, leggere e mettere in pratica. Ma soprattutto condividere.

– Devo imparare ad essere ancora più organizzata di adesso. E smetterla di perdermi nei buchi neri.

– Voglio continuare a combattere per me stessa e per il rispetto delle mie capacità, in un mondo che troppo spesso non riconosce meritocrazia e valore.

– Ed ecco una cosa che voglio cominciare ex novo: voglio imparare a mangiare la verdura, a cucinarla in maniera sana e buona, che non preveda cavoli bolliti e spinaci tristi annegati nel piatto. Voglio mangiare cose buone in tutti i sensi. Perchè fa bene allo stomaco, ma soprattutto all’anima.

– La smetterò di dire: da domani a dieta! E questa è una cosa che dovremmo fare tutti. Soprattutto perchè continuare a ripetersi qualcosa che poi non si farà non fa altro che alimentare la sensazione di fallimento. Non ditelo più. Quando e se davvero avrete voglia e forza, fatelo. Che sia Lunedì, Giovedì o Sabato sera. Non punitevi, vogliatevi bene. E’ una sensazione meravigliosa.

Con l’anno nuovo ho anche pensato di provare anche io l’esperimento #30days che ogni tanto qualcuno fa su Instagram.

In cosa consiste?

Vi racconterò, ogni giorno, qualcosa di me. Attraverso una foto e un testo scritto, vi farò fare un po’ di fatti miei, per conoscerci meglio e per conoscermi meglio io stessa. Io che di soprannome faccio “incostanza” proverò a pubblicare ogni giorno una foto che mi rappresenta o che racconta qualcosa della mia vita a 360°: lavorativa o privata che sia.

Sarà dedicato solo al social Instagram, nulla verrà pubblicato su Facebook. Dunque se volete seguirmi mi trovate come @Inciampando e con l’hashtag #30dayswithInciampando.

E voi quali buoni vecchi propositi e quali vecchi cammini avete intenzione di continuare a percorrere?

Giuliana Piazzese

Palermo

Giuliana è una style coach con tantissime passioni, sia nel lavoro che nella vita di tutti i giorni. Su Inciampando si diverte a dare consigli, trucchi di stile e chiacchierare come farebbe con un gruppo di amiche! E ogni tanto, anche di amici!

2 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>