DI CHE COLORE SONO LE TUE VENE?

Se vi ricordate, quando abbiamo parlato dei nuovi colori per la prossima stagione primaverile vi avevo promesso che avrei fatto un paio di passi indietro, spiegando come è possibile capire quali sono i nostri colori amici e quali i colori nemici.

Innanzitutto perchè li dividiamo tra amici e nemici?

I colori amici sono quei colori che illuminano il nostro volto distendendo le rughe, facendo apparire il nostro viso più fresco e riposato, attenuanto i segni dell’età e della stanchezza. Ci ritroveremo, anche senza make up, con un incarnato salutare e uniforme.

I colori nemici, essendo l’opposto, spegneranno il nostro volto, metteranno in evidenza tutti i difetti, le rughe, le borse sotto gli occhi; il nostro colorito apparirà verdastro/giallino, sembreremo stanche e trascurate anche con il make up curato e appena indossato.

Prima però di parlare di quali sono i colori adatti ad ognuno di noi, dobbiamo imparare a riconoscere la “temperatura” della nostra pelle. Come? Semplicissimo. Prendete i vostri polsi, girate i palmi verso di voi e osservate le vostre vene. Il colorito della pelle dipende da due cose, la luminosità più o meno accentuata, la temperatura: da fredda, a neutra, a calda. Ecco come riconoscerla!

 

polsi

VENE COLOR BLU/VIOLA – TEMPERATURA FREDDA

anne-hathaway

Se le vostre vene sono tendenti al blu o al viola, il vostro incarnato dovrebbe essere tra questi: bianco pallido, diafano, rosa pallido. Volete un altro indizio? Quando vi abbronzate la vostra pelle si arrossa immediatamente e guardandola al sole sembra quasi abbia dei riflessi blu. Probabilmente la vostra pelle sarà molto luminosa e il metallo che più vi dona è senz’altro l’oro bianco o l’argento. Anne Hathaway è una bellissima rappresentante di questa categoria, ed infatti era perfetta per il ruolo di Biancaneve.

VENE BLU/VERDI – TEMPERATURA NEUTRA

salma hayek

Vene blu o verdi solitamente nascondono un incarnato che non è “nè carne nè pesce”. Cioè non rientrate nella categoria della temperatura fredda ma non avete neanche i toni molto dorati o rosati della temperatura calda. Siete delle vie di mezzo, anzi siamo, dato che io rientro in questa categoria. Quando guardate la vostra pelle sotto il sole vi sembra vi siano dei riflessi olivastri e riuscite ad indossare senza problemi sia l’oro che l’argento. Salma Hayek è la perfetta donna olivastra mediterranea che ben rappresenta questa categoria.

VENE VERDE/VERDE OLIVA SENZA PRESENZA DI BLU – TEMPERATURA CALDA

cameron diaz

E’ la classica carnagione di chi ama e veste benissimo i colori della terra. L’incarnato è tendente al pesca, dorato o  giallo. Quando vi abbronzate avete un bellissimo colorito dorato stile california girl e l’oro giallo vi dona molto più dell’argento o dell’oro bianco. Esiste forse una donna più California girl di Cameron Diaz?

Allora, di che colore sono le vostre vene?

 

Giuliana Piazzese

Palermo

Giuliana è una style coach con tantissime passioni, sia nel lavoro che nella vita di tutti i giorni. Su Inciampando si diverte a dare consigli, trucchi di stile e chiacchierare come farebbe con un gruppo di amiche! E ogni tanto, anche di amici!

4 Comments
  1. Io non sto bene ne con l’oro ne con l’argento e tutti i colori metallici in genere.
    Le mie vene cambiano colore: possono essere porpora e ottanio o possono essere blu e un viola verdastro.
    I colori caldi come il rosso,l’arancione,il marrone, il giallo, il crema, il pesca, l’albicocca e il rosa, mi stanno male, ma anche i colori freddi, in particolare il blu, mi stanno davvero male, quindi, il viola, il lilla, il rosa polvere, l’azzurro, il celeste, il cobalto,il pervinca, l’ottanio, l’avio e il marrone terra bruciata.
    I colori neutri freddi come il bianco brillante, il tortora, il talpa e il nero, non mi stanno granché bene, specie il nero; ma nemmeno i colori neutri caldi come il caramello, l’ocra e il beige. L’unico colore neutro che parrebbe starmi bene bene, è il grigio verdastro, a patto che sia chiaro; un pochino mi donano anche il beige crema ed il verde-azzurro.
    I colori brillanti o troppo polverosi, non mi donano per niente!
    Nemmeno i colori troppo chiari o troppo scuri, come il menta, il bianco, il grigio ghiaccio, il bordeaux, il blu di Prussia, il blu notte, il rosso sangue, il vinaccia e via dicendo…
    Non credo nemmeno che il colore dei miei occhi, rispecchi il mio sottotono, mi sembrano troppo grigiastri o troppo aranciati ( sono sia caldi che freddi, ma molto più freddi che caldi).
    Il mio colore di capelli è scuro, ma dopo tutte le tinte che fin da piccola mi sono fatta, non hanno più un colore naturale, ma tendono al grigietto.
    Mi sono fatta vari colori, ma non sono stata soddisfatta di nessunO di quelli; Il rosso fuoco mi faceva la pelle marroncina, il biondo chiarissimo dorato era troppo vistoso sulla mia pelle, ma nel complesso non era uno dei peggiori colori che mi fossi fatta, l’arancione non è male, ma è troppo caldo o forse troppo chiaro, il castano scuro è un po’ monotono, il nero mi ingrigisce all’ombra e mi rende gialla al sole, il nero blu, è meglio del nero forse, ma comunque mi da quasi gli stessi effetti del nero corvino, ed il bruno, è sicuramente meglio di questi ultimi ma ancora inadatto a me. Il castano mogano non mi convince e tanto meno il mogano ramato! I CASTANI MEDI, SEMBRANO NON STARMI BENE, INFATTI QUANDO FACCIO LA PROVA DEI COLORI, SCARTO TUTTI I MARRONI CHE SULLA MIA PELLE STANNO DAVVERO MALE. qUINDI, CHE COLORTE POTREBBE MMAI STARMI BENE IN TE3STA? e QUAL’è IL MIIO SOTTOTONO?
    è DA ANNI CHE CERCO DI CAPIRE, MA NON NE DO FUORI :/
    AVREI BISOGNO DI UN”AIUTINO CIAO ^-^ E gRAZIE MILLE

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>