SEI COSE DA NON UTILIZZARE SUL VISO

Oggi iniziamo la settimana sfatando miti e parlando di beauty. Avete mai usato la lacca per fissare il trucco? Tranquille, l’abbiamo fatto tutte, soprattutto negli anni ’80/’90.

Ho preso spunto da un articolo di Marie Claire America e ho pensato sarebbe stato carino condividerlo con voi!

Ecco quindi le sei cose non dovremmo mai utilizzare sul nostro viso!

1) LA LACCA FISSA-TRUCCO

margemakeup

Le nostre mamme ce lo hanno insegnato. Erano gli anni ’80 e loro usavano la lacca anche per fissare i quadri sui muri, figuriamoci il trucco. La lacca era quella sostanza mistica che aveva il potere di fermare il tempo. In realtà la lacca spruzzata sul volto non fa bene per niente. I componenti della lacca infatti fanno seccare terribilmente la pelle che si disidrata e che poi si berrà litri della vostra crema idratante preferita. Inutile parlare dell’alterazione del PH e tutto il resto.

2) IL DEODORANTE ANTI-SUDORE

deodorante

Il fatto che vi faccia star fresche sotto le ascelle limitando la sudorazione, OVVIAMENTE, non significa che sia una buona idea spalmarverlo sul viso. Come dite? Mai fatto? Eh, nenche io. Eppure su Marie Claire America ci tenevano a specificarlo.

3) TINTURA PER CAPELLI

dyed-brows

Purtroppo ancora molte non lo sanno, ma usare la tinta per i capelli per colorare le sopracciglia è quanto di più sbagliato si possa fare. I rischi sono diversi, uno su tutti le forti irritazioni che possono derivarne. Preferite delle tinte vegetali o dei mascara colorati. Se poi dovete semplicemente “riempire” le vostre sopracciglia, allora scegliete una matita specifica. Grazie a Cara Delevingne le sopracciglia folte sono tornate di moda, volete dirmi che non trovate la matita adatta a voi?

4) LO STRUTTO

strutto

Leggenda narra che lo strutto aiuti la psoriasi. Questo perchè alcune pomate possono contenere, tra i vari grassi di origine vegetale/animale, anche tracce oleose di strutto. In realtà applicare proprio lo strutto così, come se si stesse per friggere una ciambella sulla faccia, è una delle cose peggiori che vi possano passare per la testa. Tra le varie controindicazioni c’è il fatto che occlude i pori. Ma credo sia il male minore, pensate all’effetto visivo dello strutto sulla faccia.

Ecco appunto.

5) LO SHAMPOO

shampoo-fai-da-te

Lavare il viso con lo shampoo non è una buona idea. Lo shampoo infatti ha delle sostanze che aiutano a rimuovere lo sporco e l’olio in eccesso sul cuoio capelluto ma che sarebbero davvero troppo aggressive con la pelle delicata del viso. Il risultato, se provassimo l’esperimento, sarebbe una pelle che tira ed esageratamente secca. Don’t try this at home.

6) CREMA CORPO

Pensate ad un mondo meraviglioso. Un mondo dove i capelli basta avvolgerli nell’asciugamano per avere la piega perfetta. Un mondo dove lo smalto si stende senza possibilità di sbavature e si asciuga immediatamente, praticamente il tempo di passare alla mano successiva. Ecco, in questo mondo magico esiste una crema che va bene per tutto il corpo, dai piedi al viso. Ma siamo nel mondo reale. Se non volete ritrovarvi mille brufoletti in viso e il PH della pelle alterato, rinunciate.

—————————————————————————

Ce n’erano molti altri in effetti ma mi sembravano talmente assurdi che l’unico pensiero che mi passava per la testa, mentre li leggevo, era “i soliti ammericani!”. Perchè dirvi di non mettere la crema per i piedi sulla faccia e di non truccarvi con lo smalto per le unghia mi sembrava davvero troppo!

Avete trovato qualcosa che fate e che da questo momento eviterete accuratamente? Avete anche voi qualche mito da sfatare? Magari lo aggiungiamo alla lista!

Giuliana Piazzese

Palermo

Giuliana è una style coach con tantissime passioni, sia nel lavoro che nella vita di tutti i giorni. Su Inciampando si diverte a dare consigli, trucchi di stile e chiacchierare come farebbe con un gruppo di amiche! E ogni tanto, anche di amici!

3 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>