#CURVY: ECCO PERCHE’ BASTEREBBE CAMBIARE ANIMA

Chi mi conosce lo sa bene, sono una grande appassionata di telefilm e non sto qui a farvi l’elenco (o magari un’altra volta lo facciamo per giocare un po’) di quelli che ho visto e che seguo tutt’ora ma credetemi, sono tantini.

Lunedì sera su Sky stavo guardando Drop Dead Diva, quando ho notato come proprio questo telefilm sia l’esempio perfetto di un cambio d’immagine radicale. Quello dell’anima.

Drop-Dead-Diva-Brooke

Piccolo riassunto trama (per chi non lo conosce ancora): la protagonista è una modella bionda e svampita che muore nella prima puntata in un incidente d’auto e ritorna sulla terra entrando nel corpo di un’avvocatessa molto curvy ma anche molto sciatta e chiusa in sè stessa, anche lei in punto di morte. Ovviamente equivoci e tormenti d’amore la fanno da padrone ed è molto divertente, ma non è per questo che siamo qui!

Le personalità delle due donne sono ovviamente molto diverse, direi quasi agli antipodi. Da una parte abbiamo Deb, una modella bionda e frivola, tutta shooting e party. Dall’altra abbiamo Jane, una donna in sovrappeso, che si vergogna del suo fisico e per questo si chiude in sè stessa, la sua vita si divide tra lo studio e la casa piena di soprammobili di porcellana raffiguranti gatti.

Una è una ragazza sempre in cerca del momento buono per sfondare nel mondo del lavoro, l’altra è un’avvocatessa bravissima ma senza un briciolo di fiducia in se stessa.

 

drop-dead-diva-premieres

Così quello che succede combinando l’anima di una nel corpo dell’altra ha dell’incredibile. Ovviamente prima c’è la non accettazione di ciò che vede nello specchio ma…non per i chili in più! Deb infatti comincia a chiedersi perchè questa donna non si voleva abbastanza bene da curarsi un po’ di più, cosa la spingeva a non valorizzarsi agli occhi degli altri e soprattutto ai suoi? Comincia così, in maniera del tutto divertente, a depilarsi le sopracciglia, andare dal parrucchiere, arricchire il suo guardaroba di colore e abitini leggeri e, nonostante tutto, riesce ad essere un bravo avvocato, molto professionale ma anche, finalmente, amata da tutti i colleghi.

drop_dead_diva_brooke_elliot_a_l

Cosa è cambiato però, a parte i giusti abiti e il make up? Ovvio, il sorriso.

Sorridere è una scelta, comunicare in modo positivo fa bene al fisico e al cuore, fa bene a noi e agli altri. Non dimentichiamoci poi che positività attira positività, e che il Karma è sempre dietro l’angolo.

DROP DEAD DIVA

Pensare che bastino solo due abitini e un giorno dal parrucchiere per cambiare approccio alla vita non è quello che io chiamo consulenza d’immagine. Quello è un pomeriggio tra amiche.

Il vero cambiamento è una forza che parte dall’interno, dallo stomaco. E’ una sensazione che si irradia nel nostro corpo, fino a raggiungere la testa, inebriandola.

Giuliana Piazzese

Palermo

Giuliana è una style coach con tantissime passioni, sia nel lavoro che nella vita di tutti i giorni. Su Inciampando si diverte a dare consigli, trucchi di stile e chiacchierare come farebbe con un gruppo di amiche! E ogni tanto, anche di amici!

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>