MA COME MI VESTO OGGI? ALLENATI!

Qualche giorno fa abbiamo parlato di tessuti e di come sia importante scegliere quelli giusti per sembrare più chic. Scegliere però cosa indossare ogni giorno è ancora più difficile se non si è allenati.

E no, per allenati non intendo fisici asciutti e addominali scolpiti, parlo piuttosto della nostra creatività e della capacità di trasformare un capo anonimo in svariati modi.

Tutti noi abbiamo i nostri jeans preferiti, la nostra maglia preferita, le nostre comode ballerine e la borsa “da tutti i giorni”. E’ facile, è più difficile uscire dalla “comfort zone” e rischiare, ogni giorno, di mettere in moto la parte emozionale e creativa che si trova in ognuno di noi.

Non vi chiedo di buttare tutto e andare a far shopping, spendendo milioni in cose che non metteresti mai. Ti chiedo di prendere i capi e gli accessori del tuo guardaroba, abbinarli come al solito e poi…stravolgere tutto!

Per capirci meglio, visto che è uno dei servizi della consulenza d’immagine che normalmente faremmo insieme davanti il tuo guardaroba, farò qualche esempio grafico di PRIMA e DOPO.

Giochiamo? Via!

HO BISOGNO DI PRATICITA’, SONO UNA DONNA SPORTIVA/CASUAL 

In questo caso sono sicura che gli abiti chiave saranno jeans e t-shirt, con tanto di sneakers e tracolla comoda.

Base

 

Abbiamo tenuto la stessa maglia e lo stesso jeans, sostituendo tutto il resto. Per la praticità troviamo le ballerine, non le solite però, sceglietele con quel tocco di particolarità in più. La borsa riprende lo stile da it-bag e per proteggerci dal freddo abbiamo aggiunto una giacca mix tessuto ed ecopelle ma se ne trovate una in tessuto-tuta va benissimo, (se ne trovano di molto carine da Zara per esempio), e al solito immancabile mascara abbiamo aggiunto un velo di rossetto mat. Che ne dite?

 

Casual Chic

 

HO UNO STILE CLASSICO, IL MIO LAVORO E’ MOLTO FORMALE

Per abitudine o per lavoro la mattina siete obbligate a scegliere un look più formale, non avete la divisa ma da tempo vi sembra di esser vestite sempre alla stessa maniera. Come fare a dare un tocco in più al classico armadio monocolore?

A lavoro

 

 Ho sostituito la camicia bianca con una blusa color prugna, ho aggiunto la giacca (quando fa freddo soprattutto o se è richiesta dal posto di lavoro) e ho tenuto il trench classico ma proponendovi anche in alternativa, per un look ancora più impattante, un capospalla con fantasia pied-de-poule. La borsa e le scarpe restano uguali ma cambiano gli accessori e soprattutto aggiungiamo un tocco di colore ulteriore con un bellissimo smalto in tono con la blusa!

 

A lavoro chic

—————————————————————————–

Ho fatto due esempi su una parte della “vita reale”, cioè tempo libero in giro per sbrigare faccende e lavoro. Questo mi è servito per dimostrarvi come, mettendo in moto un po’ di creatività, sfruttando gli accessori e cambiando leggermente la vostra “divisa giornaliera”, si può passare da un look mediocre ad un look personale e ricco di dettagli senza strafare ma soprattutto senza modificare il nostro stile o il nostro gusto.

Che ne dite? Avete qualche altra richiesta? Sarò felice di leggervi e rispondervi qui tra i commenti o sulla pagina facebook di Inciampando!

Giuliana Piazzese

Palermo

Giuliana è una style coach con tantissime passioni, sia nel lavoro che nella vita di tutti i giorni. Su Inciampando si diverte a dare consigli, trucchi di stile e chiacchierare come farebbe con un gruppo di amiche! E ogni tanto, anche di amici!

3 Comments
  1. B R A V A!!!! dovresti farti clonare in versione polly pocket e prendere dimora nella mia tasca dei jeans..cosi all’occorrenza salti fuori e dici la tua!!

    il secondo “dopo” è stupendo, il quid in più lo dà il pied de poule.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>