Stile: Umorale – come ti senti oggi? Lo dice ciò che indossi!

“Dopo che vi siete scervellati, osservando il vostro armadio per capire se siete più romantici o drammatici, ci penso io ad infrangere i sogni di gloria: molto probabilmente fate parte degli umorali. Infatti un buon 70% di noi fa  parte di questa categoria ed è proprio quella che ha più difficoltà a scegliere cosa indossare tutti i giorni o che più spesso sceglie di rinnovare il guardaroba buttando via tutto. Dalla parola stessa, gli abiti, i colori, il make up, tutto viene deciso da come ci sentiamo quel giorno, da cosa ci influenza in quel momento – “C’è il sole? Stasera ho in programma di divertirmi? Le persone che incontrerò come saranno vestite?”.

Se vi siete ritrovati nella descrizione sopra, presa direttamente dal post  per Scoprire il tuo stile allora come avete letto, siete in buna compagnia. Io in prima persona sono decisamente umorale con influenze moderne.

Vediamo insieme come semplificarci la vita, smettere di piangere davanti l’armadio in pieno caos e non sembrare vestite con la modalità “colla+mi butto nell’armadio”.

ORGANIZZARE IL GUARDAROBA

armadio

Il primo passo per non rischiare di impazzire ogni mattina è tenere davvero sotto controllo ogni reparto/cassetto/anta del vostro guardaroba, dall’armadio ai comò finendo con la scarpiera e gli accessori. La confusione, in un guardaroba già abbastanza misto e vasto non porta altro che scompiglio e ulteriore confusione (mentale soprattutto). Sul come organizzare il guardaroba, riordinare e riuscire ad utilizzarlo al 99% abbiamo già parlato abbastanza, e se vi siete persi qualche post, cliccando qui troverete tutto quello che vi serve! (Vi basterà scorrere i post e leggere quelli che più vi interessano a riguardo!)

SHOPPING COMPULSIVO: NO!

Uno dei problemi più grandi di chi ha uno stile umorale è la combo (mortale) con lo shopping d’impulso: l’acquisto fatto non per necessità ma per placare una fame di endorfine che niente e nessuno può soddisfare in quel momento, o al contrario, tutti i soldi spesi in un momento di esagerata euforia. Esiste un trucco per aggirare noi stesse ed evitare di sperperare tutti i nostri soldi in roba che non indosseremo mai? O peggio ancora, in doppioni che poi regaleremo ad amici e parenti? SI.

eead2-i-love-shopping-07

LA LISTA DELLA SPESA

Esattamente come fate dovreste fare con la spesa per la casa, preparate una lista di ciò che vi serve: delle maglie basic? Un pantalone nuovo da tailleur? Dei collant? Un paio di sandali bassi per la sera? Qualunque cosa sia, scrivetela. Scrivete tutto quello di cui sapete avere bisogno e poi, alla fine della lista, mettete anche uno sfizio, un desiderio che vorreste esaudire che non è spinto dalla necessità ma dalla voglia di qualcosa di super! Una volta fatto portate la lista con voi, sempre.

The-Shopping-List

Come dite? Non uscite ogni giorno a far shopping? Ci credo, ma non ditemi che non vi è mai successo di fare un giro per negozi in pausa pranzo, o che un’amica all’improvviso vi chieda di accompagnarla a comprare un abito per un evento speciale. Proprio in questi momenti la lista sarà fondamentale. Terrà i vostri piedi “saldi per terra” e vi permetterà di fare degli acquisti più soddisfacenti. Se alla fine di ciò che vi serve riuscirete anche ad esaudire quel piccolo desiderio in fondo alla lista allora sentirete l’adrenalina salire a livelli mai percepiti!

FATE IL CONTRARIO DEL VOSTRO UMORE…O QUASI!

Quando siamo felici, sereni o semplicemente è un giorno tranquillo allora vestirsi diventa davvero semplice. Il gioco si fa duro quando capitano le giornate storte, quando stiamo male fisicamente o moralmente, quando abbiamo voglia di comodità o peggio, di nasconderci dal mondo intero. Come si fa in quel caso? Beh, si fa il contrario! Se cliccate qui trovate un post con tutte le indicazioni per una giornata dall’umore nero!

STIMOLATE LA CREATIVITA’!

Avere un guardaroba “umorale” può essere limitante a seconda dei casi: spesso per abitudine si è portati a creare sempre gli stessi abbinamenti. Esercitarsi con dei pezzi basic, magari i nostri preferiti, cambiando di volta in volta accessori, make up e capelli è un’attività davvero utile. L’ho spiegato qui su Inciampando e anche sul blog del Centro A.Li.Fe. Ve li siete persi? Li trovate QUI e QUI.

Adesso che abbiamo visto tutti gli stili, avete trovato quello al quale appartenete?

Giuliana Piazzese

Palermo

Giuliana è una style coach con tantissime passioni, sia nel lavoro che nella vita di tutti i giorni. Su Inciampando si diverte a dare consigli, trucchi di stile e chiacchierare come farebbe con un gruppo di amiche! E ogni tanto, anche di amici!

1 Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>