Shopping e Scarpe: cosa indosseremo questo inverno?

Abbiamo visto i colori che caratterizzeranno l’autunno/inverno 2015/2016; prima di passare ad analizzare tutte le varie tendenze abbigliamento ho pensato di partire dalle scarpe, che sono sicuramente più indossabili rispetto ad un maglione di lana che richiederà ancora un po’ di pazienza. Sappiamo bene che tra meno di 20 giorni cominceremo a conservare zeppe e infradito e comincerà la tragedia del “scarpe aperte o scarpe chiuse?”. Diamo un’occhiata ai trend e a cosa troveremo nei negozi in giro per la città!

Sincera? Non sarete troppo felici. Le varie correnti di quest’anno non mi fanno impazzire, anzi per essere precisa le boccio quasi tutte. Devo dire però che molti brand sono riusciti contemporaneamente a discostarsi dalle passerelle e prendere le caratteristiche migliori adattandole alla “gente comune”. Guardiamoli insieme.

[Le foto sono state prese dal sito di Grazia.it e dagli e-shop Zara e Aldo]

SCARPE GIOIELLO

05_gioiello-800x599

Questo è uno dei trend che preferisco: applicazioni di pietre e materiali metallici su scarpe classiche. E se siete brave nel fai-da-te sono anche facile da personalizzare o realizzare da sole, sfruttando un paio di scarpe che avete già in casa, anche un paio di semplici ballerine!

TUTTI IN TEXAS!

Per i Texani ci vuole proprio un piedino di fata, altrimenti il rischio “Scialuppa di salvataggio” è dietro l’angolo. Vi piacciono? A me non moltissimo!

STRINGHE OVUNQUE

06_gladiator-800x599

Le stringate sono in linea di massima molto sexy, soprattutto se legate a materiali che ricordano il bondage e le pratiche sessuali ormai famose grazie alla saga di “50 sfumature”. Anche nei negozi le troviamo per tutti i gusti, con ogni tipo di tacco o pellame.

LE MEZZE MISURE

08_kitten_heel-800x599

Si chiamano “Kitten Heels”, sono le scarpe con il tacco 5. Già l’anno scorso facevano capolino su riviste e qualche vetrina più prestigiosa, adesso arrivano anche nei negozi delle catene low cost. Comode e allo stesso tempo molto femminili, bisognerà sceglierle bene per non rischiare di sembrare troppo “old”.

LA MARY JANE

10_mary-jane-800x599

Tra quelle proposte in passerella non ce n’è una che mi piaccia, eppure le Mary Jane sono tra le mie preferite! Scegliete un tacco un po’ più alto, magari anche più slanciato, e non abbinatele a calzini da suor Maria. L’effetto dovrebbe decisamente essere migliore!

SCARPE DA PIRATA!

12_pirate-style-800x599

Non vi riportano indietro fino alla fine degli anni ’90? E non ce le potevamo lasciare?

CHELSEA BOOTS

Chelsea boot moda 2015

I Chelsea boots sono già in giro da un paio d’anni ma quest’anno la tendenza sembra rafforzarsi e se ne trovano proprio di tutti i tipi in tutti i negozi! E’ un grande classico che, se ben portato dona sofisticatezza all’outfit, altrimenti il rischio è di sembrare troppo sciatte o mascoline. Attenzione!

PITONE E ANIMALIER….SEMPREVERDI!

Una di quelle mode che mai passerà. Cambiano i modelli, il tacco o i pellami ma l’effetto animalier è uno di quei trend che non passa mai di moda!

PUNK STYLE!

14_punk-800x599

Borchie, dark style e velluto. Amo le scarpe decorate dalle borchie, un po’ meno l’aspetto da Frankenstein. E anche in questo caso potete acquistarle già decorate o divertirvi con il fai-da-te! Cosa preferite?

E I DETTAGLI?

Tacchi in materiali metallici o plastici, vernice al posto della classica pelle, doppio tessuto feltro-pelle e frange multicolor. Ormai lo sapete bene, i dettagli fanno spesso la differenza in un outfit semplice. Con una scarpa così vi basterà un semplice tubino nero o un jeans e una camicia bianca per dare quel tocco di estro in più!

Avete segnato tutto? Pronte per lo shopping?

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Giuliana Piazzese

Palermo

Giuliana è una style coach con tantissime passioni, sia nel lavoro che nella vita di tutti i giorni. Su Inciampando si diverte a dare consigli, trucchi di stile e chiacchierare come farebbe con un gruppo di amiche! E ogni tanto, anche di amici!

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>